Vi rivelo il trucco della pizza perfetta

pizza napoletana,pizza,cucina,ricette,trucco pizza,pizza perfettaSicuramente tutti conoscerete i vari passaggi per preparare una buona pizza, ma ci sono sempre tante versioni…
Ecco come dovrebbe davvero farsi una pizza perfetta:

PASSAGGIO 1: PASTA BASE

– Versa in una grande ciotola 500 g di farina 00 (oppure farina x pizza oppure 300 g di farina 0 e 200 g di farina Manitoba))
– Sbriciola 1 cubetto di lievito di birra fresco (25 g) o 1 bst di lievito secco (tipo mastrofornaio lievitazione lenta) in una ciotolina con 1/2 dl circa di acqua tiepida e 1 cucchiaino di zucchero (o miele o malto d’orzo)
NOTA: x ottenere una pizza sottile e croccante usare 1/2 cubetto di lievito fresco o 1/2 bst di lievito secco
– Lascia riposare per qualche minuto e versa nell’incavo della farina. Aggiungi 1 dl di acqua tiepida e comincia ad impastare a mano (o con l’impastatrice…io uso quest’ultima!)
NOTA1: x ottenere una pizza + croccante: aggiungere 3-4 cucchiai di olio evo
NOTA2: x la doppia lievitazione guarda “trucchi da pizzaiolo” + avanti
– Sciogli 1 cucchiaino scarso di sale in 1 dl di acqua ed uniscila all’impasto. Impastare per circa 10 minuti sbattendo a mano l’impasto + volte sul piano di lavoro (oppure con l’impastatrice)

PASSAGGIO 2: LIEVITAZIONE

– Forma una palla, ungila lievemente di olio e pratica sulla superficie un taglio a croce
– Mettila in una ciotola (o sul foglio di silicone), coprila con un forno di carta forno e un telo
– Scalda il forno a 50°C, spegnilo e metti la pasta a lievitare nel forno tiepido ma spento per almeno 2 ore, finchè raddoppierà di volume (a seconda della temperatura potrebbe occorrere anche mezz’ora in più..)
– Lavora ancora la pasta e stendila a 3-4 mm di spessore se la vuoi bassa, 6-7 mm fino ad 1 cm se la vuoi alta). Puoi aiutarti con il mattarello (in alternativa metti la pasta sulla placca o suddividila nei 2 stampi tondi da pizza unti di olio o foderati di carta forno bagnata, strizzata ed unta d’olio)
– Lascila lievitare per almeno 10 minuti e stendila direttamente nello stampo, allargandola con le mani e formando un bordino appena rialzato

PASSAGGIO 3: DECORAZIONE E COTTURA

– DECORA come preferisci o secondo ricetta (a seconda che sia margherita..sfincione palermitano..etc..)
– CUOCI in forno già caldo a 180°-190° C per 20 minuti abbondanti, tenendola sul ripiano + alto del forno

TRUCCHI da PIZZAIOLO

•DOPPIA LIEVITAZIONE: per una lievitazione ancora + efficace aggiungi al lievito sciolto in acqua e con lo zucchero…una manciata di farina. Forma un panetto morbido e fallo lievitare per almeno mezz’ora. Impastalo quindi con il resto della farina e dell’acqua (passaggio1)
•PASTA + CROCCANTE: lavora la pasta con acqua frizzante!
•MOZZARELLA: falla asciugare bene su carta da cucina (anche x molte ore) in modo che non rilasci liquidi. Per un effetto particolarmente fresco, aggiungila alla pizza solo 5 minuti prima di terminare la cottura

Ricetta PIZZA MARGHERITA:

– 500 g di farina
– lievito di birra 25 g il cubetto fresco o 1 bst di lievito secco mastrofornaio
– 400 g pomodori pelati
– zucchero 1 pizzico
– basilico fresco 1 mazzetto (o origano)
– mozzarella 350-400 g
– olio evo + sale

1) Prepara la pasta base (passaggio1)
2) Fai lievitare (passaggio2)
3) Decora(passaggio3): taglia la mozzarella a dadini…
falla sgocciolare su carta cucina…
spezzetta i pomodori pelati e condiscili con lo zucchero, il sale, il basilico spezzettato (oppure origano, sale ed un filo d’olio)…
versa il pomodoro sulla pizza o sulle pizze…
completa con la mozzarella (o aggiungila alla pizza solo 5 minuti prima di terminare la cottura)
4) Cuoci (passaggio4)

Vi rivelo il trucco della pizza perfettaultima modifica: 2012-04-06T18:23:53+00:00da deanna2011
Reposta per primo quest’articolo