Come depurarsi in un giorno

depurarsi, come depurarsi, dieta depurativa, sentirsi gonfie, donneSarà capitato anche a voi di sentirvi gonfie, stanche, pesanti. Colpa di un periodo di stravizi che hanno messo a dura prova l’organismo, magari qualche festicciola di troppo o qualche fritto in eccesso. La pelle ne risente, gli occhi appaiono stanchi, il tono muscolare è basso.

Non preoccupatevi, è il vostro organismo che vi sta chiedendo aiuto, ma il sistema per rimediare c’è! E’ tempo di depurarsi…

Basta un solo giorno di buona volontà. Certo non aspettatevi miracoli, questo programma non è una dieta che fa pedere 10 chili in un giorno, ma certo vi farà sentire più toniche e pronte a dar battaglia ai chili di troppo.

La giornata depurativa inizia a colazione con due bicchieri di acqua naturale a temperatura ambiente in cui avete spremuto il succo di mezzo limone. Dopodichè si procede con la giornata.

Colazione
1 tazza di tè verde (senza zucchero)
1 yogurt magro bianco
2 biscotti integrali o alla crusca


Pranzo

passato di verdura con poco sale
fettina di vitello ai ferri cucinata con spezie e salvia
zucchine al vapore (150/200 g) condite con prezzemolo, erba cipollina e olio extravergine d’oliva
insalata di rucola condita con poco olio, limone e un pizzico di sale iposodico
caffè d’orzo

Merenda
Tisana ai frutti di bosco senza zucchero.

Cena
consommè di verdure in brodo vegetale
trancio di pesce spada alla griglia
insalata di carota, sedano e finocchio crudi con olio extravergine d’oliva e poco sale
tisana al finocchio

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER per restare sempre informata delle ultime novità

Seguici sul nostro FORUM CREATIVO, il posto giusto dove parlare e scambiarsi consigli ed idee in compagnia. Qui troverai anche una sezione GADGET che si arricchisce continuamente di piccoli regali per tutti gli iscritti. Potrai ad esempio trovare e scaricare la nuovissima SUPER DIETA ANTICELLULITE e tanto altro ancora! 

Come depurarsi in un giornoultima modifica: 2012-10-08T10:13:00+00:00da deanna2011
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento