Un aiuto dai cibi per le scottature

scottature, alimentazione, consigli pelle, rimedi scottature, consigli di alimentazione, alimentazione donneUna giornata pazzerella sotto il solleone, ed ecco comparire la dolorosissima bruciatura dal primo giorno in spiaggia le missioni provocano un vero stress alla pelle, che reagisce chiamando a raccolta tutte le risorse di cui dispone prime fra tutte, le proteine, che deve riciclare per riparare i danni provocati dai raggi ultravioletti con gli alimenti giusti. Per facilitare questo meccanismo di riparazione via libera alle uova, e poi carne a volontà: pollo, manzo, tacchino, vitello. Se segui una dieta vegetariana, dovresti abbandonarla per un po’ di tempo, per lo meno se si cerca di garantire all’organismo tutte le proteine che gli servono in questo momento di emergenza quelle contenute nella carne, per esempio, forniscono tutti gli aminoacidi essenziali, cioè tutti i mattoncini che compongono le cellule, comprese quelle della pelle, e che non sempre l’organismo riesce a fabbricarsi da solo. L’uovo, da questo punto di vista, è l’alimento più completo. Si anche da avvocato, germe di grano, oli vegetali e pane integrale: sono ricchi di vitamina è che facilita la riparazione dell’epidermide. Agrumi, spinaci, asparagi, peperoncino, fragole papaya forniscono invece tanta vitamina C di cui è composto il collagene, la struttura di sostegno della pelle. Vietati gli alcolici. Per consentire allo stomaco di assimilarli bene, l’organismo invia più sangue all’organo della digestione, sottraendo nutrimento alla pelle.

Un aiuto dai cibi per le scottatureultima modifica: 2011-10-25T14:30:36+02:00da deanna2011
Reposta per primo quest’articolo