La vostra pelle suda troppo?Ecco alcuni piccoli rimedi

sudore,rimedi sudore,pelle che suda,cosa fare per la pelle che suda,Il sudore «fresco» non emana alcun odore cattivo: è soltanto a contatto con l’aria che le secrezioni del nostro corpo si ossidano e soprattutto per l’intervento dei batteri (presenti ovunque nell’aria e sulla pelle) che vengono decomposte e cambiano caratteristica.
È sufficiente non lasciar stagnare né sudore né sebo, specie quando fa caldo o quando facciamo del movimento, per evitare il cattivo odore. Soprattutto nelle pieghe mal aerate, come l’inguine e le ascelle, il rischio di ristagni è maggiore.
Occorre però stare attenti a non aggredire in modo troppo drastico la pelle. Le secrezioni sebo-sudorali svolgono delle funzioni ben precise, tra cui la formazione di uno scudo protettivo della pelle, per cui l’igiene deve essere si frequente e scrupolosa, ma delicata.

CHE COSA FARE SUBITO

Se vi sentite accaldati (i motivi possono essere tanti: ambientali, emotivi, ormonali), ma siete lontani da casa, cercate di porre rimedio meglio che potete.
.Se riuscite ad andare in bagno, fate scorrere acqua fredda sui polsi fino a sentirvi rinfrescati. Magari riuscite a liberarvi di qualche capo di vestiario di troppo o ad allentare la cintura.
Se vi offrono da bere, approfittatene, ma bevete molto lentamente, a sorsi piccolissimi. A proposito, sembra che non siano soltanto le bevande fredde a rinfrescare: i giapponesi ricorrono in questi casi al tè molto caldo!
Evitate di esporvi direttamente alle correnti d’aria o al soffio di un ventilatore, perché l’organismo potrebbe reagire con un raffreddore o con un «colpo della strega». Potreste invece, con discrezione, farvi vento con un opuscolo o un foglio di carta.

CHE COSA FARE IN POCHI GIORNI

Il momento in cui potete fare molto di più per contenere il sudore e combattere gli odori corporei è il mattino.
Al mattino è meglio fare una doccia tiepida piuttosto che un bagno.
Evitate le docce molto calde, a meno che non terminate con una breve abluzione fredda.
Oltre le docce, molto utili per pulire e tonificare la pelle sono le spugnature: immergete un asciugamani nell’acqua, strizzatelo bene e passatelo energicamente sulla pelle. Se all’acqua aggiungente anche un cucchiaio di aceto di mele, otterrete un effetto rinfrescante. Nell’aceto potete aggiungere anche 2 gocce di dell’olio essenziale che preferite , in modo da avere una pelle profumata.
Non eccedete con i detergenti: riservatelo solo alle ascelle e alle parti intime.
Evitate gli antitraspiranti: bloccare la sudorazione è antifisiologico e può creare squilibri nel delicato sistema termoregolatore dell’organismo.
un’ ultima considerazione da seguire sempre è la scelta degli indumenti. questa deve essere rivolta verso indumenti quando più possibili naturali.

La vostra pelle suda troppo?Ecco alcuni piccoli rimediultima modifica: 2011-12-01T12:42:01+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo